“Bere è contro le ragazze”. Presentazione del libretto

bere è contro le ragazze“Bere è contro le ragazze” è un opuscolo informativo destinato alle giovani donne sui rischi correlati ad un’eccessiva assunzione  di alcol,  che verrà distribuito negli istituti scolastici del Comune di Roma. Questa pubblicazione nasce da un’iniziativa della Commissione delle Elette del Comune di Roma, in collaborazione con la Facoltà di Medicina e Psicologia dell’ Università degli Studi “La Sapienza, con la volontà di attuare un’azione sul territorio per prevenire e contrastare i pericoli per la salute che derivano dal crescente abuso di alcol da parte delle giovanissime. L’opuscolo è stato curato dalla dott.ssa Chiara M. Navarra, in collaborazione con la cattedra di Oncologia Medica del prof. Paolo Marchetti e con la UOD Psiconcologia dell’Ospedale Sant’Andrea diretta dalla dott.ssa Anna Costantini.

Il fenomeno della dipendenza da alcol sta assumendo le dimensioni di un’emergenza sociale per le nuove generazioni. A fronte di un consumo di alcol in diminuzione nella popolazione generale, si registra un costante aumento tra i più  giovani, le donne e nello specifico tra le giovani donne. Le ragazze rappresentano un segmento della popolazione giovanile particolarmente a rischio per struttura fisica e corredo ormonale, questo dato relativamente poco conosciuto al di fuori degli ambienti scientifici, è estremamente importante data la gravità delle  conseguenze per loro salute fisica, l’impatto psicologico e le conseguenze di carattere sociale.

La Commissione delle Elette ha voluto contribuire a questo progetto, in linea con una  politica di tutela del diritto dei cittadini alla salute, con lo scopo di informare e sensibilizzare ragazze, insegnanti e famiglie perché l’informazione rappresenta uno degli strumenti più validi per aiutare a fare scelte più consapevoli.
Joomla SEO powered by JoomSEF